PomiglianoToday

Brusciano in Europa, successo per la kermesse

Busiello, l'organizzatrice: "Il mio è un impegno costante e continuo a sostegno della sensibilizzazione verso chi è più sfortunato di noi ma deve, comunque, essere integrato nella società"

Momento della manifestazione (foto dal web)

 

Domenica 2 settembre si è svolta la VIII edizione del "festival Brusciano in Europa" promossa dall’Associazione Italiana Protezione Handicappati, AIPH, con presidente Elisabetta Busiello, che ha avuto numerosi ospiti del mondo del teatro, della canzone, della letteratura e rappresentanti istituzionali. 

“Un momento importante per tutta la comunità, nell’ottica di crescita sociale e culturale del nostro territorio. Un figura quella della Busiello che deve essere apprezzata e valorizzata per il suo impegno nell’ambito sociale verso i portatori di handicap e noi come amministrazione in tutti questi anni abbiamo sempre appoggiato e gratificato questi eventi che riteniamo fondamentali per valorizzare le nostre eccellenze”- ha dichiarato il delegato alle Politiche Sociali, Nicola Di Maio. 

Tanti gli illustri partecipanti premiati: la Prof.ssa Maria Celano organizzatrice premi culturali, Vincenzo Calò premiato per meriti culturali, il cantante Antonio Siotti che ha dedicato una canzone alla Madonna Dell'Arco, il poeta e scrittore Francesco Terrone, la pittrice Anna Rita Mercogliano, lo scrittore giornalista Alfredo Salucci, il poeta Massimo Spelta, alle poetesse Giovanna Di Trapani e Ornella Marozzi. Mentre ad allietare il pubblico presente, le voci della soprano Anna Panico e Giacomo Di Maio entrambi di Brusciano che si sono esibiti proponendo melodie della canzone classica napoletana. Un particolare riconoscimento è andato alla Scuola di Ballo di Baiano e alla Scuola di Karate diretta da Tommaso Lippiello. 

Una manifestazione organizzata e fortemente voluta da un‘instancabile donna che oltre ad essere poetessa, scrittrice ed autrice di testi di canzoni come il libro di poesie “Ancore Eterne“, si impegna giorno dopo giorno per sollevare e dare voce alle persone disabili: “da anni il mio impegno costante e continuo, è profuso a sostegno della sensibilizzazione verso chi è più sfortunato di noi, contribuendo nel mio piccolo a sensibilizzare sempre più la presenza e l’integrazione dei portatori di handicap nella società. 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento