PomiglianoToday

Soldi in cambio di licenza edilizia: condannati sindaco e consigliere

I fatti a Brusciano. Nel 2004 la richiesta all'imprenditore edile Angelo Perrotta di 500mila euro in cambio della concessione di una licenza edilizia che gli avrebbe consentito di costruire circa 70 appartamenti

Il sindaco di Brusciano, Angelo Antonio Romano dell'Udc, e il consigliere di maggioranza Salvatore Papaccio sono stati condannati rispettivamente a quattro e tre anni di reclusione e all'interdizione perpetua dai pubblici uffici per tentativo di concussione.

La vicenda fa riferimento alla richiesta di denaro - 500mila euro - avanzata nel 2004 all'imprenditore edile Angelo Perrotta in cambio della concessione di una licenza edilizia che gli avrebbe consentito di costruire circa 70 appartamenti.

La sentenza è stata emessa nelle scorse ore dal Tribunale di Nola. Il pm Valeria Sico aveva chiesto per entrambi sei anni e sei mesi di reclusione e l'interdizione perpetua dai pubblici uffici. Tre anni di reclusione sono comunque coperti dall'indulto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento