PomiglianoToday

Brusciano: rimandato il processo al sindaco Romano

Il rinvio sembrerebbe essere causato da una mancata ricezione della relativa notifica al primo cittadino

Sindaco Romano

Il processo d’appello per la condanna del sindaco di Brusciano, Angelo Antonio Romano e dell’ex presidente del Consiglio Comunale Salvatore Papaccio è stata rimandata al 1 marzo.  La pena sarebbe di 4 anni di reclusione e interdizione per 5 anni dai pubblici uffici, per il siondaco e 2 anni di reclusione, per il presidente del Consiglio Comunale.

Il rinvio sembrerebbe essere causato da una mancata ricezione  della relativa notifica al sindaco Romano. Ad accusare Romano  fu l’imprenditore edile Angelo Perotta rifiutò di pagare  una  tangente, registrando il tutto e consegnandolo ai carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

Torna su
NapoliToday è in caricamento