PomiglianoToday

Fuochi d'artificio illegali in auto, 32enne denunciato

Si tratta di un uomo di Marigliano fermato lungo via Petrini per dei controlli. Nascondeva 170kg di botti, che avrebbe messo in vendita verso la fine dell'anno

I botti illegali sequestrati

Detenzione e trasporto di botti non autorizzati: è l'accusa cui dovrà rispondere un 32enne di Marigliano, denunciato dai carabinieri della stazione di Castello di Cisterna.

I militari l'avevano fermato per dei normali controlli lungo via Petrini.

Nella sua auto nascondeva 170 kg di fuochi illegali: botti di IV categoria che si era procurato senza autorizzazione, e che stava portando a casa con l'intenzione – secondo gli inquirenti – di venderli all'avvicinarsi dei festeggiamenti di San Silvestro.

Potrebbe interessarti

  • Tutto quello che ancora non sapete sul bicarbonato di sodio

  • Bolletta dell'elettricità: tutti i trucchi per risparmiare

  • Quanto si deve davvero aspettare per fare il bagno a mare dopo aver mangiato?

  • Ecco perché le zanzare pungono proprio te

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Furto nel Centro Commerciale, ragazza inseguita e arrestata dai carabinieri

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Concorsone Regione Campania, pubblicati i primi due bandi

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 15 al 19 luglio 2019

Torna su
NapoliToday è in caricamento