PomiglianoToday

Fuochi d'artificio illegali in auto, 32enne denunciato

Si tratta di un uomo di Marigliano fermato lungo via Petrini per dei controlli. Nascondeva 170kg di botti, che avrebbe messo in vendita verso la fine dell'anno

I botti illegali sequestrati

Detenzione e trasporto di botti non autorizzati: è l'accusa cui dovrà rispondere un 32enne di Marigliano, denunciato dai carabinieri della stazione di Castello di Cisterna.

I militari l'avevano fermato per dei normali controlli lungo via Petrini.

Nella sua auto nascondeva 170 kg di fuochi illegali: botti di IV categoria che si era procurato senza autorizzazione, e che stava portando a casa con l'intenzione – secondo gli inquirenti – di venderli all'avvicinarsi dei festeggiamenti di San Silvestro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folla in via Toledo, da Alcott c'è Oslo de "La casa di carta"

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

Torna su
NapoliToday è in caricamento