PomiglianoToday

Chiude il mercatino: “Condizioni igieniche pericolose”

Si tratta dell'area di via Miccoli a Pomigliano. Il conferimento selvaggio dei rifiuti ha reso necessaria una bonifica dell'area. Stop alle attività dal prossimo 5 giugno

Conferimento rifiuti

Chiude il mercatino rionale di via Miccoli a Pomigliano d'Arco. La decisione – che diventerà esecutiva il prossimo 5 giugno – è stata presa dal sindaco per motivi di natura igienico sanitaria.

Lello Russo, infatti, aveva più volte avvisato i commercianti dell'area perché lasciassero la zona quanto più pulita è possibile. È dello scorso 5 febbraio un'ordinanza che intimava loro di munirsi di sacchetti per la differenziata, e che stabiliva venissero presi i nominativi di chi facesse la raccolta.

Non è andata come sperava l'amministrazione, ed adesso l'area dovrà essere bonificata. “Avevamo ampiamente avvisato i mercatali che non fosse possibile andare avanti in quel modo – ha spiegato Russo – la situazione con il caldo peggiorerebbe ulteriormente”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folla in via Toledo, da Alcott c'è Oslo de "La casa di carta"

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

Torna su
NapoliToday è in caricamento