PomiglianoToday

Chiude il mercatino: “Condizioni igieniche pericolose”

Si tratta dell'area di via Miccoli a Pomigliano. Il conferimento selvaggio dei rifiuti ha reso necessaria una bonifica dell'area. Stop alle attività dal prossimo 5 giugno

Conferimento rifiuti

Chiude il mercatino rionale di via Miccoli a Pomigliano d'Arco. La decisione – che diventerà esecutiva il prossimo 5 giugno – è stata presa dal sindaco per motivi di natura igienico sanitaria.

Lello Russo, infatti, aveva più volte avvisato i commercianti dell'area perché lasciassero la zona quanto più pulita è possibile. È dello scorso 5 febbraio un'ordinanza che intimava loro di munirsi di sacchetti per la differenziata, e che stabiliva venissero presi i nominativi di chi facesse la raccolta.

Non è andata come sperava l'amministrazione, ed adesso l'area dovrà essere bonificata. “Avevamo ampiamente avvisato i mercatali che non fosse possibile andare avanti in quel modo – ha spiegato Russo – la situazione con il caldo peggiorerebbe ulteriormente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

  • "Non voglio andare al Loreto Mare, portatemi al Cardarelli": paziente prende a testate l'autista del 118

Torna su
NapoliToday è in caricamento