PomiglianoToday

Fiat, 1500 assunzioni: buone notizie anche per Pomigliano

Ad ingrandirsi sarà lo stabilimento di Melfi, che si occuperà di produrre la 500X e la Jeep Renegade. Dei nuovi assunti, 350 proverranno dalla fabbrica del napoletano

Fiat

Fiat assume al Sud: a Melfi, oltre mille nuovi lavoratori verranno integrati nei prossimi tre mesi. A questi, si aggiungeranno ulteriori 350 operai, questi provenienti dagli stabilimenti di Cassino e di Pomigliano d'Arco.

Una buona notizia per lo stabilimento campano. I sindacati sono sicuri che verranno trasferiti nella fabbrica della Basilicata alcuni tra i 2mila lavoratori interessati da contratti di solidarietà.

In Lucania verranno costruiti la Jeep Renegade, di Chrysler – a dicembre entrata nella classifica delle 10 auto più vendute in Italia – e la 500X, non ancora presentata al pubblico a che avrebbe già raccolto mille e 500 preordini.

Mentre l'ad Fiat Sergio Marchionne, da Detroit, chiarisce che non si “assume per licenziare, ma ci deve essere un sistema di regole che permetta di far fronte a un calo del mercato”, la Fiom saluta positivamente quanto deciso per Melfi ma – parole del segretario Maurizio Landini – “restano i nodi Mirafiori, Cassino e Pomigliano”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Piazza del Plebiscito, il giuramento degli Allievi della Nunziatella/FOTO

  • Cultura

    Alessandro Gassmann cittadino onorario di Napoli: il 17 dicembre il conferimento

  • Cronaca

    Catacombe di San Gennaro, la Santa Sede: il debito sarà azzerato

  • Cronaca

    Raffica di spari contro un'auto nel cuore di Napoli

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 12 al 16 novembre 2018

  • Ragazzo ferito negli scontri, il padre risponde a Salvini: "Fiero di mio figlio"

  • "Sarà la più bella del mondo": svelati i dettagli della stazione metro Duomo

  • Metro Mergellina, si lancia contro un treno: muore sul colpo

  • Paura per Carmelo Zappulla, i familiari: "Ci hanno riferito che rischia la vita"

  • Tragedia sull'A1: un morto a Napoli

Torna su
NapoliToday è in caricamento