PomiglianoToday

Ladri restano chiusi in un appartamento: blitz di carabinieri e vigili del fuoco

Una volta entrati nella casa i militari non hanno trovato nessuno. L'episodio è accaduto in pieno giorno a Pomigliano, in uno stabile in via Passariello 87

Vigili del fuoco

Tensione in mattinata a Pomigliano. Intorno alle 12 un palazzo, al civico 87 di via Passariello, è stato circondato dalle forze dell'ordine: era stato loro segnalato che alcuni ladri erano rimasti intrappolati all'interno di un appartamento che stavano svaligiando

I militari, con tanto di giubbotti antiproiettile, la polizia municipale ed una squadra di vigili del fuoco si sono recati sul posto. Dopo essere penetrati nell'appartamento – attraverso la scala retrattile dei pompieri – i carabinieri hanno ad ogni modo dovuto constatare che i malviventi avevano fatto perdere le proprie tracce.

La casa, inoltre, non aveva subito furti o danni. La proprietaria è arrivata poco dopo, avvisata al cellulare da alcuni conoscenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La zona, ad ogni modo, pare essere sempre più preda di dopi d'appartamento anche in pieno giorno, come sottolineato da Ciro Esposito, presidente dell'associazione dei piccoli commercianti locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento