PomiglianoToday

Emergenza rifiuti, ci risiamo: "Uno spettro si aggira per la Campania"

Parole del vicepresidente della Camera Luigi Di Maio (M5s), che ha postato sul proprio profilo facebook una foto scattata a Pomigliano: la situazione nella cittadina è particolarmente critica

Cumuli, foto L. Di Maio

"C'è un fantasma che si aggira in Campania: lo spettro dei rifiuti". Lo scrive sul suo profilo facebook Luigi Di Maio, uno degli esponenti del Movimento 5 Stelle più in vista - nonché vicepresidente della Camera dei Deputati - che pubblica contestualmente una foto inequivocabile di come la situazione della raccolta stia sfuggendo di mano.

"Sono passati anni da quando i cumuli arrivavano al terzo piano - prosegue Di Maio - Ma ogni tanto torno a casa e vedo in pieno giorno montagne di rifiuti per strada. A Napoli, in provincia e nella mia città, Pomigliano d'Arco. Questa volta è capitato proprio nel mio Comune, dove c'è una partecipata (Enam, ndR) che i partiti degli ultimi dieci anni hanno ridotto a pezzi. Nonostante i disservizi, i miei concittadini pagano una tassa dei rifiuti sempre più alta, per ripianare i bilanci della società".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Esponenti del Movimento 5 Stelle locale e lo stesso Di Maio hanno scritto una lettera indirizzata a cittadini di Pomigliano e dipendenti Enam, a rischio licenziamento. L'invito per questi ultimi è a "riprendere il servizio di raccolta, perché le negligenze e gli errori dell’amministrazione non ricadano sui cittadini già vessati da una tassa sui rifiuti spropositata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

Torna su
NapoliToday è in caricamento