PomiglianoToday

Alt La Fenice Mariglianella : "La nostra associazione è libera e apartitica"

Leopoldo Esposito, Presidente: "I cambiamenti partono dal basso, da semplici cittadini. Non c'è politica nel cambiamento"

Alt La Fenice

"Il cambiamento deve partire, arrivare e giungere dal basso, da noi “semplici” cittadini, non dalla politica"- lo scrive  l'architetto  Leopoldo Esposito, presidente dell'associazione ALT La Fenice che ribadisce, attraverso un comunicato,  che chiunque è invitato a dare il proprio fattivo contributo, sempre e a prescindere dal colore e/o calore partitico, purchè sia fatto esclusivamente per il bene del territorio.

"La nostra associazione- continua l'architettoda sempre, non ha e non vuole appartenenze partitiche. Noi vogliamo lasciare fuori dalla porta il partito e lavorare insieme per il bene comune".

"Si tenta in tutti i modi, piu' o meno corretti, piu' o meno discutibili, di appioppare un colore politico al nostro  gruppo di A.L.T. La Fenice. Ma noi non apparteniamo a nessuno. Mettiamo da parte personalismi, colori politici, appartenenze, le nostre piccole realtà hanno solo bisogno di uomini disposti e disponibili al cambiamento e al rinnovamento generazionale, culturale, civile, sociale ma soprattutto politico.

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tre denunciati: tentarono di accoltellare un vigilante nella stazione La Trencia

  • Economia

    Aeroporto Capodichino, settimane da record: +18% di passeggeri

  • Cronaca

    Napoletana sequestrò un bimbo di tre anni a Bari: arrestata

  • Attualità

    Parroco di Pomigliano: «Benedico Di Maio per il veto a Berlusconi»

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 16 al 20 aprile 2018 (giorno per giorno)

  • Gigi D'Alessio al Cardarelli: l'abbraccio dei fans | VIDEO

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 23 al 27 aprile 2018

  • Caterina Balivo accoglie l’appello di Romina Power: l’artista ringrazia

  • Quattro medici napoletani eletti tra i migliori d'Italia

  • Morta in un incidente stradale, gli amici di Ginevra: "E' stato un onore averti conosciuta"

Torna su
NapoliToday è in caricamento