PomiglianoToday

Mariglianella, l'assessore Porcaro: "Ho la coscienza pulita"

Dopo le accuse ricevute si sfoga attraverso un comunicato. "Preferisco il silenzio"

"Alla luce delle recenti polemiche che hanno investito la mia persona ed in modo particolare la carica istituzionale che rivesto nell’Amministrazione Comunale di Mariglianella- ha dichiarato, attraverso un comunicato, l'assessore di Mariglianella Felice Porcaro- ho ritenuto opportuno evitare inutili e deleterie polemiche, questo però non mi esime dall’esprimere un conclusivo pensiero e i dovuti ringraziamenti a quanti mi hanno dichiarato la loro solidarietà e la loro vicinanza".

"L’interesse primario dell’attività amministrativa, mi chiama ad un rigoroso silenzio. Le persone che mi conoscono sanno della mia vita e della mia genuinità- ha continuato l'assessore- Quanto ripetutamente è stato detto sul mio conto è stato artatamente manipolato e si commenta da solo. Probabilmente si utilizza la mia persona per parlare di sé ed apparire vittima sacrificale. Immagino un’ambizione, forse un’invidia per la mia poltrona: sono disposto a fare non uno, bensì dieci passi indietro, ma questo, non cambia e non cambierà mai né la verità delle cose né la serietà delle persone".

"Anziché scendere nella facile diatriba, preferisco ringraziare il sindaco, i consiglieri comunali di maggioranza e opposizione, le Associazioni, i cittadini e le tante persone che hanno espresso solidarietà e sostegno alla mia persona ed al mio lavoro. Tutto ciò motivandomi ad andare avanti sempre con più forza e determinazione.  E questo vale la sofferenza mia e della mia famiglia".

"Relativamente a quanto letto sui blog negli ultimi giorni, mi sia consentita una precisazione per tutte: la mia onestà, i miei valori, la mia dignità, il mio impegno, il mio lavoro quotidiano ed il rispetto che nutro per il prossimo, mi permettono di poter dire che posso guardare con fierezza negli occhi i miei figli"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento