PomiglianoToday

Sgombero parco di Maio. I cittadini: "Finalmente!"

In queste ore l'operazione. Sul posto i carabinieri, la guardia di finanza, servizi sociali e l'ambulanza

Immagini dello sgombero ( foto di un cittadino)

Dopo il sequestro dell'intera struttura di via Calendo a Marigliano per usura da parte del proprietario, Nicola Di Maio, di Mariglianella, i cittadini del parco Di Maio hanno dovuto affrontare l'inimmaginabile: l'occupazione forzata da parte di un gruppo di persone, originarie di Pontecitra, di alcuni appartamenti vuoti.

I carabinieri, intervenuti , non hanno potuto far nulla ma oggi qualcosa è cambiato.  L'autorità giudiziaria ha dato l'ordine di sgombero. Sul posto carabinieri, guardia di finanza, servizi sociali e un'ambulanza. Presto anche una ditta di mobilificio, che avrà il compito di smontare i mobili delle case occupate e sequestrarli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fino ad ora l'operazione si sta svolgendo in tranquillità. Gli occupanti non fanno resistenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

Torna su
NapoliToday è in caricamento