Pomigliano Today

Palpeggia una ragazza in strada, la polizia lo salva dal linciaggio dei passanti

Si tratta di un 53enne, di nazionalità cinese, che si era introdotto nell'auto di una 27enne e la stava molestando. La polizia, a pochi passi, è prontamente intervenuta portandolo via

Polizia

Stamane un 53enne di nazionalità cinese è stato denunciato dalla polizia: è accusato di violenza sessuale nei riguardi di una 27enne di Pomigliano d'Arco e di violenza, resistenza e lesioni ad un pubblico ufficiale e falsa attestazione d'identità.

Gli agenti erano su via Nazionale delle Puglie, diretti verso il centro di Pomigliano, quando hanno notato un'auto fermarsi al centro della carreggiata ed un uomo avvicinarsi alla porta del lato passeggero ed entrare. A quel punto gli agenti hanno sentito le urla della ragazza – era lei alla guida della vettura – e sono prontamente intervenuti.

L'uomo, un cinese, noncurante del sopraggiungere di numerosi passanti e degli stessi poliziotti, stava palpeggiando la ragazza. Quando un agente ha provato a bloccarlo, l'uomo gli ha sferrato un pugno sul viso: è stato necessario un po' di tempo perché la polizia riuscisse a tirarlo via dall'auto e portarlo con sé, peraltro traendolo in salvo dalla folla circostante che stava per aggredirlo.

La ragazza è stata portata alla Clinica Villa dei Fiori, dove i medici le hanno riscontrato – oltre al normale stato di agitazione – numerosi eritemi ed ematomi al seno ed un trauma contusivo al torace.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Travolto mentre attraversa la strada: muore sul colpo

    • Cronaca

      Esplosione ad Ercolano, forse una fuga di gas: anziana ferita

    • Cronaca

      Spara a un 26enne per una storia di gelosia, poi fugge: ora è in carcere

    • Incidenti stradali

      Tragico incidente sull'Autostrada del sole: muore camionista napoletano

    I più letti della settimana

        Torna su
        NapoliToday è in caricamento