PomiglianoToday

Fiat, la nuova Panda a Pomigliano. Grande festa in programma a dicembre

Presentazione ufficiale con Lapo Elkann e Marchionne. Attesi circa mille giornalisti italiani e stranieri che assisteranno alle prove della nuova auto su un circuito allestito per l'occasione

Lo stabilimento Fiat di Pomigliano (© Tm News/Infophoto)

La presentazione ufficiale della nuova Panda avverrà dal 13 al 15 dicembre a Pomigliano D'Arco e a Napoli. Possibile la presenza di Sergio Marchionne e John Elkann. Queste le indiscrezioni che arrivano dall'incontro in cttà avvenuto tra i dirigenti Fiat, il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro ed il sindaco Luigi de Magistris.

L'INCONTRO - Al centro della riunione confronto il tema del lavoro e dello sviluppo. Si è inoltre discusso del percorso ufficiale sul quale far provare la vettura a 750 giornalisti italiani e stranieri che si alterneranno alla guida della nuova utilitaria, la cui produzione mette fine al marchio Alfa Romeo nello stabilimento di Pomigliano d'Arco. Tra poche ore, dallo stabilimento Giambattista Vico, potrebbe infatti uscire l'ultimo modello Alfa 159 che conclude quasi 40 anni di marchio nella fabbrica campana.

LA PANDA - L'avvio a regime della produzione è previsto per il 3 novembre, mentre oggi anche gli ultimi duemila operai ancora al lavoro per il modello Alfa 159, torneranno a casa in attesa di essere assunti nella newco Fabbrica Italia Pomigliano. In merito alla presentazione campana, per Caldoro "ha vinto una scelta di campo. Governo e parti sociali hanno voluto e firmato un accordo fondamentale. L'azienda ha dimostrato lungimiranza ed ha agito con grande coraggio. La Regione Campania ci ha sempre creduto decidendo di stare nella parte giusta del campo. Abbiamo fatto la nostra parte decidendo di investire per il rilancio. Insieme abbiamo vinto contro quanti non ci credevano, contro quanti erano dalla parte sbagliata. È solo l'inizio di un rilancio, ancora più concreto, che deve coinvolgere l'industria dell'auto e più in generale la politica industriale nel Mezzogiorno". "C'è la volontà di Fiat di voler investire a Pomigliano, farne un polo d'eccellenza e creare posti di lavoro", ha aggiunto de Magistris. "Se Marchionne vuole presentare la Panda a Napoli è il segno che la città è già cambiata"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento