PomiglianoToday

Chiusa officina: i titolari smaltivano rifiuti nelle fogne

Questa la ragione per cui un 35enne ed un 28enne di Pomigliano sono stati denunciati. Nell'area, sequestrata, erano inoltre stoccati rifiuti speciali e pericolosi

Carabinieri

A Pomigliano sono finiti in manette due uomini di 35 e 28 anni: i carabinieri hanno ispezionato la loro officina su via Umberto I, accertando che lo smaltimento delle acque reflue avveniva direttamente nella rete fognaria.

Nell’officina, inoltre, sono stati trovati rifiuti speciali e pericolosi come batterie esauste, pezzi di motore, oli esausti e parti meccaniche. I due sono stati multati per 10mila euro, e l'intera area (dal valore di 300mila euro) è stata loro sequestrata.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bomba alla pizzeria Sorbillo: "Evitata una tragedia". Salvini venerdì a Napoli

  • Incidenti stradali

    Investito sulla Circumvallazione: morto sul colpo

  • Cronaca

    Sedici anni dopo si fa luce sull'omicidio di Salvatore Ostetrico: due arresti

  • Incidenti stradali

    Dramma della strada, Michele Coppeto muore a soli 20 anni

I più letti della settimana

  • Terremoto nella notte tra Napoli e Pozzuoli

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Bambino di quattro anni muore soffocato dalle costruzioni

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 14 al 18 gennaio

  • Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

  • Sabato di sangue sul lungomare, ucciso un uomo

Torna su
NapoliToday è in caricamento